Narcisismo, Ludopatia e Borderline: cosa li accomuna?

Narcisismo, Ludopatia, Borderline: cosa accomuna questi disturbi?

narcisismo ludopatia borderline

 

Fino alla prima metà del primo 900 i problemi apparivano legati soprattutto alla sfera nevrotica,

derivavano da conflitti interiori nati da imposizioni e rigidità sociali

che opprimevano l’agire delle persone.

Al giorno d’oggi invece si stanno diffondendo disturbi

piuttosto legati alla mancanza di limite.

Questa mancanza è caratteristica condivisa da problematiche sempre più attuali quali il narcisismo patologico, la ludopatia e il disturbo borderline.

 

Guardiamo insieme questo video dove il Dott. De Tomi ci spiega questi disturbi

Insonnia e ipnosi

L’ipnosi come terapia per l’insonnia

Già diversi studi hanno dimostrato come l’ipnosi abbia un importante ruolo nel trattamento dell’insonnia; uno dei più recenti, la ricerca condotta nel 2014 dall’Università di Zurigo e pubblicata su Sleep ha dimostrato addirittura il perchè.

Eiaculazione precoce

Cosa intendiamo per eiaculazione precoce?

eiculazione_precoce_veronaIn questo articolo:

-Cos’è l’eiaculazione preoce

-La tecnica ipotica, con video dimostrativo di una induzione ipnotica

Il termine eiaculazione precoce indica la difficoltà o l’incapacità da parte dell’uomo di avere il controllo volontario sull’eiaculazione; è un problema che colpisce il 25/45% degli uomini.

Gli effetti sono molteplici sia nella sfera psicologica che nella vita di coppia. Un uomo afflitto da questo problema può diventare ansioso e insoddisfatto, non sentirsi all’altezza della situazione. Può addirittura sentirsi in colpa per non riuscire a soddisfare la partner. All’interno della coppia possono quindi avere origine dei malumori o disinteresse nei confronti dell’attività sessuale, fino a vedere la cosa più come una routine che come un piacere.

Meno smartphone, meno depressione?

Un uso eccessivo dello smartphone può portare alla depressione?

Nel seguente articolo: perché tablet e smartphone ci possono rendere più ansiosi e depressi? Come gestire meglio l’uso delle nuove tecnologie di comunicazione?

verona-smartphone-33483Depressione, stress e disturbi del sonno sono problematiche in costante aumento nella popolazione occidentale…così come la presenza dello smartphone.

La depressione è una patologia complessa, costituita da sintomi fisici (stanchezza, spossatezza, …), comportamentali (tendenza all’isolamento, …) e cognitivi (difficoltà di concentrazione, …).

In questo periodo storico, in cui al bar, al ristorante o in altri momenti di vita comune si vedono sempre più spesso persone chine sullo smartphone (il quale come sappiamo distoglie dal contatto visivo e corporeo diretto, prevede l’immediatezza di contenuti, la velocità di passare da un’informazione ad un’altra), vien da chiedersi, e se lo sono chiesti anche vari psicologi e psichiatri, se l’uso eccessivo dello smartphone (o del tablet) porti a sintomi di tipo depressivo e di ansia.

Abuso sessuale e terapia ipnotica

Cosa si intende per abuso sessuale?

Nel seguente articolo: gli effetti psicologici dell’abuso sessuale e l’utilità della terapia ipnotica

L’abuso sessuale/molestia sessuale è una costrizione su una persona più debole o non capace di intendere o di volere un rapporto sessuale, attuata con la forza.

Nello specifico, citando l’art. 609 bis del Codice Penale Italiano:

« Chiunque, con violenza o minaccia o mediante abuso di autorità, costringe taluno a compiere o subire atti sessuali è punito con la reclusione da cinque a dieci anni. Alla stessa pena soggiace chi induce taluno a compiere o subire atti sessuali: 1) abusando delle condizioni di inferiorità fisica o psichica della persona offesa al momento dei fatto; 2) traendo in inganno la persona offesa per essersi il colpevole sostituito ad altra persona. Nei casi di minore gravità la pena è diminuita in misura non eccedente i due terzi. »

(Articolo aggiunto dell’art. 3, L. 15 febbraio 1996, n. 66)

Dipendenza affettiva

Cosa vuol dire soffrire di dipendenza affettiva e di ansia?dipendenza-affettiva-verona-psicologo-1

La persona che soffre di questo problema presenta alcune caratteristiche :
– Chiede continuamente consigli
– Ha sempre bisogno di rassicurazioni
– Non sa bene come comportarsi se non c’è qualcuno che le dica cosa fare

-Prova ansia quando non sa come comportarsi

Solitamente chi soffre di dipendenza affettiva prova paura e ansia nelle seguenti situazioni:
– Novità (es: un nuovo lavoro, un viaggio, …)
– Esprimere una propria opinione (a costo di inimicarsi qualcuno)
– Allontanamento di persone vicine
– Momenti quotidiani in cui ci sono decisioni da prendere