Articles for Aprile 2015

Disturbo ossessivo compulsivo

Disturbo ossessivo compulsivo: come si manifesta?

In questo articolo si spiega cos’è il disturbo ossessivo compulsivo e la tecnica d’intervento integrato con l’ipnosi

Il disturbo ossessivo compulsivo viene classificato tra i disturbi d’ansia e si caratterizza per la presenza di pensieri costanti (ossessioni) che portano la persona a compiere azioni ripetute (compulsioni) volte ad eliminare l’ansia che deriva da quei pensieri.

Facciamo un esempio: l’idea costante di avere le mani sporche, anche se in realtà non lo sono, può portare il paziente ossessivo compulsivo a lavarsele ripetutamente, spesso andando incontro anche ad escoriazioni e lesioni della pelle. Una volta che le mani vengono finalmente percepite pulite l’ansia cala.